14 Mar
  • Da Felice Moscato
  • 957 Views
  • 0 Commenti

World Blood Donor Day 2021: presentato il contest dell’evento.

Il 12 marzo scorso, alla presenza delle sigle nazionale del dono, FIDAS, FIODS, CRI, AVIS e FRATRES si è svolta la presentazione in diretta streaming dell’HackDonor2021, l’Hackathon lanciato dal Centro Nazionale Sangue in collaborazione con DiCultHer.

#HackDonor2021 è un hackathon finalizzato allo sviluppo di progetti digitali per favorire nei giovani la conoscenza e la “titolarità” della cultura del dono. Nell’organizzazione di questo hackathon, DiCultHer collabora con il Centro Nazionale Sangue, istituito presso l’Istituto Superiore di Sanità, e con le Associazioni Nazionali dei donatori (CRI, AVIS, FIDAS, FRATRES, FIODS/IFBDO).

Il webinar, lanciato in diretta anche sui canali social, è partico con la presentazione dell’evento del World Blood Donor Day  che quest’anno si svolgerà a Roma nelle modalità che il periodo e le restrizioni consentiranno . A seguire è stato presentato il progetto  CNS/DiCultHer attraverso le parole di Carmine Marinucci, Presidente Associazione DiCultHer, e della referente per il CNS per le iniziative di comunicazione per il “World Blood Donor Day” Donata Forioso.

A seguito dell’intervento del direttore del Centro, il dott. Vincenzo De Angelis, le sigle del dono hanno presentato le vari sezioni del contest denominate SFIDE “dedicate ai giovani dai 18 ai 45 anni per trovare nuove modalità per promuovere la donazione del sangue”. In fine il dott. Pier David Malloni, Responsabile Settore Comunicazione CNS, a chiusura del webinar, è intervenuto col tema sempre attuale “Le bufale e le fake news sulla donazione del sangue: come contrastare la disinformazione”.

 

Ecco il programma dell’ #HackDonor2021:

  • Presentazione World Blood Donor Day e della collaborazione tra CNS e DiCultHer – Carmine Marinucci, Presidente Associazione DiCultHer e Donata Forioso, Referente per il CNS delle iniziative di comunicazione per il “World Blood Donor Day”
  • Presentazione #HACKDONOR2021 – Vincenzo De Angelis, Direttore del CNS, Donata Forioso
  • Presentazione SFIDA 1 – FIDAS (Giovanni Musso, Presidente e Chiara Ferrarelli, Area comunicazione)
  • Presentazione SFIDA 2 – FIODS (Lorena Minotti, Delegata del Presidente)
  • Presentazione SFIDA 3 – CRI (Paolo Monorchio, Referente sangue CRI)
  • Presentazione SFIDA 4 – AVIS (Alice Simonetti, Componente esecutivo Avis nazionale, Responsabile progetti internazionali)
  • Presentazione SFIDA 5 – FRATRES (Vincenzo Manzo, Presidente e Christian Basagni, Funzionario nazionale)
  • Le bufale e le fake news sulla donazione del sangue: come contrastare la disinformazione – Pier David Malloni, Responsabile Settore Comunicazione CNS

Per rivedere la presentazione del contest su youtube.it clicca qui.

Info sul partner:

DICULTHERil Network italiano che costituisce la Scuola a rete in Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities, è stato costituito attorno ad un Accordo di Rete siglato il 16 febbraio 2015 a Roma, presso l’Istituto Sturzo. Il Network nasce per costruire e consolidare una cultura dell’innovazione tecnologica digitale sulle problematiche legate alla conservazione, valorizzazione e promozione del Cultural Heritage attraverso una ampia pianificazione di attività di ricerca, formative ed educative condivise.