10 Gen
  • Da Felice Moscato
  • 142 Views
  • 0 Commenti

Covid: aggiornamenti per i donatori di sangue

È di questi giorni una nuova Circolare del Ministero della Salute che regolamenta l’isolamento delle persone risultate positive a un test molecolare o antigenico per Sars-CoV-2.

Il dispositivo prende in considerazione anche il sistema sangue e tutti i donatori. La circolare specifica che: chiunque dovesse risultare positivo al test senza sviluppare i sintomi potrà terminare l’isolamento dopo 5 giorni, anche senza tampone negativo; per i positivi sintomatici, la sospensione termina se sono trascorsi almeno 2 giorni senza sintomi e 5 giorni dalla prima comparsa dei sintomi o dall’esito positivo del tampone; per i casi asintomatici la sospensione potrà terminare anche prima dei 5 giorni qualora un test antigenico o molecolare effettuato in struttura sanitaria/farmacia risulti negativo.

La circolare prende in considerazione anche i contatti stretti con soggetti confermati positivi al Sars-CoV-2 si applica il l’autosorveglianza durante il quale è obbligatorio indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo Ffp2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.

Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi riconducibili ad una possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione di un test antigenico o molecolare.

Come dichiarato dallo stesso Centro Nazionale Sangue, per poter accedere alla donazione sarà necessario aver assolto a queste misure. Il Centro ha ribadito la necessità di mantenere la chiamata – convocazione programmata dei donatori al fine di regolare gli accessi nelle strutture di raccolta.

Grazie al sistema delle prenotazioni e al percorso per la sicurezza della donazione nei centri di raccolta, le donazioni di sangue sono un’operazione sicura sia per il personale trasfusionista, sia per i donatori. Contattaci per prenotare la tua donazione di sangue o plasma.