04 Mag
  • Da Felice Moscato
  • 502 Views
  • 0 Commenti

Ogni goccia, anche d’inchiostro, conta!

Ogni anno e più o meno nello stesso periodo, sentiamo parlare del 5×1000, ma non tutti gli italiani ne comprendono appieno il significato o l’importanza che ha per il sostegno delle Associazioni o degli Enti No-profit come il Gruppo Donatori di Sangue Carla Sandri.

Cosa è il 5×1000?
Il 5×1000 è una parte dell’imposta sul reddito. Una quota che verseresti comunque nel momento in cui compilerai la tua dichiarazione dei redditi avendo però la possibilità di scegliere a chi devolvere questa quota, come ad esempio una associazione no profit.

Il 5×1000 è più che maggiorenne
Il 5×1000 nasce in Italia nel 2005 come quota destinata a dare sostegno agli enti che svolgono attività socialmente rilevanti. Fin dalla sua nascita si ebbero un gran numero di adesioni: i dati del tempo riportarono che ben 16 milioni di cittadini vollero dare fin da subito il loro contributo al mondo del volontariato e del no profit riconoscendo l’importanza di tutte le loro attività sul territorio italiano.
C’è da dire che il 5×1000 non è tecnicamente una donazione ma una misura fiscale a disposizione dei contribuenti che, nel momento in cui viene devoluta ad una associazione diventa una risorsa importantissima!

Si può detrarre dalle tasse?
Non essendo una vera e propria donazione, non è possibile beneficiare delle agevolazioni fiscali connesse e non è possibile detrarlo dalle tasse. Certamente non comporta nessun onere aggiuntivo. È completamente gratis! Il contribuente sarà sempre tenuto a pagare la quota IRPEF ogni anno.

Come posso destinare il mio 5×1000?
Bastano 3 piccoli passi:
Compilare il modello 730, il proprio CU o il modello unico;
Firmare nel riquadro “sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…”
Inserire sotto la propria firma il codice fiscale del Gruppo Donatori di Sangue “Carla Sandri” 97274430582

Destinare il proprio 5×1000 non è un obbligo. Se non deciderai a chi donarlo lo farà lo Stato per te.

Se non sei obbligato alla dichiarazione dei redditi puoi comunque destinare il tuo 5×1000. Basterà compilare la scheda integrativa contenuta nel CUD indicando il codice fiscale del Gruppo Donatori di Sangue “Carla Sandri” 97274430582. Inserire la scheda in una busta chiusa con sopra indicato “DESTINAZIONE 5X1000 IRPEF” allegando i propri dati (nome, cognome e Codice Fiscale) e consegnarla senza nessun onere aggiuntivo all’ufficio postale o al proprio commercialista.

Ricordati che puoi destinare il tuo 5×1000 fino al 30 settembre in caso di 730 ordinario o precompilato oppure entro il 30 novembre in caso di CU o modello redditi.

“Il tuo contributo servirà a finanziare tutte le nostre attività associative in favore dei Pazienti dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni e di tutta la Regione Lazio. Grazie per la tua firma”.

La Presidente Regionale FIDAS
Paola Tosi

POST TAGS:
    Not Tags